FITS 2017 – In Tunisia per un turismo che cambia il mondo

ViaggiResponsabili.org ha partecipato al Forum Internazionale del Turismo Solidale, che si e’ tenuto dal 24 al 26 maggio 2017 nel Sud della Tunisia. Nei giorni precedenti l’inizio del Forum, abbiamo avuto l’occasione di visitare le Oasi che da Djerba arrivano a Tozeurs, conoscendo tante realtà locali della società civile, progetti di sviluppo e valorizzazione del territorio, iniziative di sinergia per creare un prodotto turistico di qualità ed etico.


Il Fits e’ stata un’occasione di incontri, ha tracciato il cammino di nuove collaborazioni, ci ha permesso di mostrare alcuni spunti per uno sviluppo sostenibile del territorio. Le donne, l’importanza delle reti, la priorità alla contestualizzazione del prodotto turistico sono stati i temi centrali di questo Fits, svoltosi – nonostante le difficoltà – grazie ad un team efficiente che ha saputo coordinare e realizzare questo importante evento.

Siamo stati chiamati a rappresentare l’Italia, insieme ad Aitr, e abbiamo presieduto l’atelier dedicato alla commercializzazione, conclusosi con un successo di adesioni e partecipazioni. Insieme a Grt abbiamo presentato il progetto donne nel turismo responsabile, raccogliendo numerose adesioni ed interviste.

E dunque non ci resta che lasciare chiudere questo Fits con l’impegno degli engangements presi e con una dichiarazioni di intenti che ci permetterà di avere un filo conduttore comune di sviluppo, fino al prossimo incontro!

Final Conference Spirit Youth

On the 3rd of May, over 30 tourism practitioners and experts met at the Free Your Mind conference, the closing of the Spirit Youth. Held at the beautiful Abbey Rolduc in the Netherlands, the conference offered the chance to discuss the sustainability of the results of the project, the European market for youth spiritual tourism market and how the project can help gain access to the market, and allowed users to try spiritual activities for themselves within the walls of the Abbey.

The Spirit Youth project aimed to stimulate mobility of young travellers within Europe who are particularly interested in visiting cultural, historical, sustainable destinations; destinations that we believe have a spiritual element about them. The project trialled three regions – Prato, Monserrat and South Limburg – providing young people with spiritual activities, in order to create a spiritual itinerary and set of best practices and recommendations for other organisations looking to enter the spiritual tourism market.

At the event, attendees undertook a discussion on the long term future of spiritual tourism in Europe, participated in a business to business networking event and even had time to embrace the spirituality of the Abbey, with a guided tour and spirituality session!

Prato – Tra gusto e cultura

#spirityouth  #equotube

La grande bellezza di un’Italia che si nasconde nelle sfumature delle province meno conosciute, che non si lasciano offuscare dai riflettori delle grandi mete turistiche. La storia di prato è una storia densa di tradizione, storia, arte, gusto e cultura. Dagli etruschi all’arte contemporanea, da Lippi all’archeologia industriale del tessile, dai biscotti tradizionali all’enoturismo, passando per la birra tradizionale.

lasciatevi stupire da Prato e dalle sue meraviglie con i percorsi di Spirit Youth

Limburg – La via del silenzio

#spirityouth #equotube

Un’antica abbazia, un silenzio surreale sotto un cielo plumbeo, l’esperienza di dormire accanto a una cripta millenaria … la ricerca di se stessi passa attraverso la spiritualità e si incontra con la natura.

scopri l’emozione di un viaggio nel Nord Europa sul nostro sito

Perù & Altromercato Experience – Il nostro viaggio solidale

Con #AltromercatoExperience puoi viaggiare nel cuore dei Commercio Equo e Solidale! Tra le tante proposte, puoi scoprire il Perù immergendoti nell’artigianato peruviano e nella solidarietà.  Gli artigiani di Manos Amigas, ti insegneranno a plasmare la creta, ma non solo, potrai anche imparare qualche parola in quechua, l’antichissima lingua dell’impero inca.
Scopri di più su questa Experience, disponibile sul nostro sito

leggi di più

IL BELLO DELLE DONNE IN VIAGGIO

Viaggiano e creano viaggi: le donne sono protagoniste a tutto tondo del mondo del turismo, il cui ruolo è stato spesso reso secondario da una cultura prevalentemente “al maschile”. Oggi le donne tornano al centro dell’attenzione, per diventare una figura centrale. Viaggiano, ricevono ospiti, creano itinerari: dalle donne per le donne, uno sguardo “al femminile” per una sfumatura di rosa in mezzo a tutto quello che è il mondo dei viaggi.

Formano piccole realtà di artigianato, ospitalità, enogastronomia, in rete tra loro in una “filiera virtuosa”, che valorizzino la cultura locale, che seguano regole etiche, sociali, economiche attente al genere ed al turismo responsabile. Le donne hanno grandi capacità e competenza per creare, commercializzare, promuovere, gestire lo sviluppo del turismo. La valorizzazione delle potenzialità femminili porta un vantaggio allo sviluppo della società e dell’economia locale e globale, per uomini e donne, in tutti i settori, compreso il turismo. Se quest’ambito vi incuriosisce, potete approfondire sul sito di GRT, Gender Responsible Tourism, una Rete tra donne del nord e del sud del mondo, fondata da Iaia Pedemonte, dove si parla di turismo sostenibile, etica e lotta alla povertà con il sostegno allo sviluppo di genere.

dal nostro articolo su http://altopiemonte.viveresostenibile.net/

Spirit Youth – Quando la fine è l’inizio

#spirityouth #equotube

CONFERENZA FINALE del BANDO EUROPEO

Che cosa hanno in comune un monastero, gli youngster, l’interrail, l’arte, il liquore dei monaci e la cucina?  LO SCOPRIRETE PRESTO !
Ultimo appuntamento di questo percorso dedicato per i giovani: saremo partner relatori alla conferenza sul prodotto Spirit Youth e workshop B2B per far incontrare la domanda e l’offerta. Un progetto che ha realizzato dei percorsi dedicati alla spiritualità a 360 gradi: il ruolo del silenzio, la ricerca di se stessi, la valorizzazione dei siti religiosi attraverso proposte diverse ed una alternativa ai “soliti weekend”
Trovi on line gli itinerari su Viaggi Speciali di Viaggi Responsabili

Spirit Youth A.I.T.R. – Associazione Italiana Turismo Responsabile

 

Perù – Dalla città perduta alla tradizione Inca

Il Perù è un paese bellissimo caratterizzato da un perfetto connubio tra cultura e natura, dalle rovine dell’impero Inca alle incontaminate riserve naturali, gli infiniti altipiani e la Selva Amazzonica. Un viaggio che attraverserà le meravigliose costruzioni precolombiane e vi farà entrare in contatto con la popolazione locale passando una notte da veri “comuneros” in uno dei villaggi insediati nei pressi del Lago Titicaca.
Dal mercato di San Pedro, dove si scopriranno sapori, colori e aromi tipici delle Ande, si passerà alla scoperta di Cusco, l’antica capitale Inca, per dirigersi poi verso uno dei posti più magici del paese: la Valle Sacra degli Inca. Punto focale del viaggio e sogno di tutti sarà sicuramente la visita alla città perduta di Machu Picchu, seguendo il Camino Inca.
Dalla città di Puno al più alto lago del mondo per poi arrivare alla visita di Nazca e delle sue linee. Le risorse naturali offerte dal Perù sono altrettanto vaste, nel Canyon del Colca si attraversano i meravigliosi paesaggi dell’altipiano, casa di animali bellissimi come gli alpaca, i lama e le vigogne.

scopri il nostro viaggio in Perù

(autore: Arianna Pillon)

Perù
Scopri l’impero Inca in Perù

 

 

Australia – La terra rossa degli aborigeni

Un viaggio in Australia è l’occasione per immergersi in una terra magica, dai paesaggi più vari ed infiniti: dai deserti rossi alle foreste tropicali piene di vita, dai colori della Grande Barriera Corallina, all’architettura di Melbourne e Sydney. Vedrete molti animali curiosi e incredibili: canguri, koala, leoni marini, pesci tropicali, coccodrilli. Potrete godere di acque cristalline, da vivere in riva all’oceano o da scoprire tra grandi canyon e calette naturali. Dallo skyline del Teatro dell’Opera di Sidney allo straordinario tramonto davanti al maestoso profilo di Uluru (non chiamatelo Ayers Rock!): in viaggio per conoscere lo stile di vita australiano, incontrando persone sempre pronte ad aiutarvi e consigliarvi, entrando nel fantastico mondo della cultura aborigena. Un popolo che abita da 50.000 anni queste terre, esprimendosi attraverso l’arte, i racconti, le danze, la musica e le millenarie pratiche tradizionali. Vi immergerete nello sguardo profondo di persone che soffrono ogni giorno per la negazione della propria terra, lottando contro dipendenze e mali del nostro tempo. Vivrete in prima persona quello che è l’alternanza continua di paesaggi sconfinati, dove la natura domina incontrastata, e viste mozzafiato, vissute da grattacieli e costruzioni dell’uomo, nei più futuristici sistemi architettonici mai realizzati. Uomo, natura, animali, paesaggi, caos metropolitano, silenzio incontaminato: l’Australia non ha vie di mezzo, proprio per questo entra nel cuore e resta, per brillare negli occhi di chi la racconta, anche a distanza di anni. Un viaggio da vivere almeno una volta nella vita, per ritornare con l’anima piena di nuove amicizie, colori ed emozioni che solo questa terra può trasmettervi.

scopri il nostro viaggio in Australia

Vietnam – Il paese dei sorrisi

Trovarsi nel centro del caos di Saigon (perché nessun vietnamita la chiama Ho Chi Min) e non capire più nulla, tra odori e rumori. Donne che cucinano per strada in improvvisati angoli con pentole e mestoli, uomini che fumano con occhi socchiusi, negozi aperti e merce accatastata. Un turbinio di sensazioni che invade, sembra infastidire nel traffico e poi invece affascina nel ricordo. Passare subito dopo al Delta del Mekong, dove il silenzio avvolge qualsiasi cosa, abbraccia uomini e donne, annulla qualsiasi contatto con il mondo che hai lasciato. Dove la quotidianità scorre lenta e ti fa conoscere sfumature che non avresti mai pensato di incontrare. Dove l’aroma del cibo locale pervade l’aria e ti sembra di vedere carne e ravioli in ogni angolo. Dove tutto è anima, cuore, mente e spirito. E camminare lungo i Monkey Bridges sembra di entrare di volta in volta in mondi segreti e da sogno: Danang, Hoian, Hue… tra giardini e campi color smeraldo, rivivere anche i luoghi dove i Viet Cong hanno combattuto la loro guerra. Ma capire anche che il Vietnam è andato avanti, è rinato, vive presente e futuro, cercando di non essere ancorato ad un passato doloroso. Brilla negli occhi la voglia di riscatto, il desiderio di non essere giudicati per quello che è stato, ma per quello che si è. In Vietnam il paesaggio è splendido, ma quel che ancora più resta è il sorriso della gente: incondizionato, sereno, avvolgente. I campi di riso ricordano le nostre pianure, ma qua e là spuntano i copricapi tradizionali delle donne, appuntiti e beige, confortanti presenze nella natura. Silenzio, empatia, mani giunte che salutano. Scoprire il Vietnam è riscoprire se stessi e le proprie mille anime nascoste.

Vietnam – Il paese dei sorrisi

Viaggi di nozze – Il tuo cammino inizia con un SI !

 

Il viaggio di nozze è l’esperienza che rimane sempre nel cuore di una coppia. Quando questo viaggio è di turismo responsabile, può regalare emozioni e ricordi unici che nessun altro vi saprà donare. Per questo ti consigliamo di viaggiare con il turismo responsabile … per vivere la tua luna di miele in modo speciale, per tornare a casa entusiasta, per emozionarti, per vedere paesaggi incontaminati e irripetibili, in tutte le nostre destinazioni in tutto il mondo. Come funziona? Tutti i nostri viaggi possono diventare bellissime lune di miele responsabili. In particolare, alcune proposte sono “consigliate” per chi desidera coronare con un viaggio responsabile il suo giorno più bello. Dove? Per esempio, Vietnam, Madagascar, Australia, Argentina o Ecuador e Galapagos (viaggio vincitore del 1° premio turismo responsabile WTE).

Viaggi di Nozze
Il tuo viaggio inizia con un SI

Ecuador – Il Cacao buono per davvero!

“Maquita Cushunchic Comercializando como Hermanos” : tutti la conoscono come Maquita o MCCH, ed il significato dell’acronimo (“Diamoci una mano commercializzando come fratelli”) è un ottimo riassunto delle motivazioni che hanno portato alla nascita di questa organizzazione. Una pesa, per evitare di vendere le proprie materie prime ad un prezzo sbagliato al mercato: da qui parte la storia di Maquita, che oggi è il principale distributore di cacao e zucchero di canna del commercio equosolidale e che in Ecuador ha sviluppato una rete di comunità indigene auto-sufficiente, grazie ad una capillare organizzazione interna che si ispira ai principi comunitari. E proprio questi principi racchiudono la filosofia del viaggio in questa terra che è la Mitad du Mundo ed il più piccolo paese degli aspri altipiani andini. Un viaggio incredibile che parte da Quito, la pittoresca capitale dichiarata Patrimonio Culturale dell’Umanità UNESCO. E poi via, per esplorare il resto del Paese, caratterizzato dai paesaggi vulcanici lunari, la foresta amazzonica, le spiagge tropicali, i vulcani ancora attivi ed una fitta foresta pluviale. E resterà nel vostro cuore la cordialità della gente, le loro vesti colorate, i loro sorrisi amichevoli. Vi innamorerete di questo paese, custode – come se non bastasse – di uno dei paradisi naturali terrestri: le isole Galapagos, considerate dagli specialisti uniche nel pianeta, grazie alla meravigliosa natura che le ha modellate. 13 isole principali e 41 isolotti minori che offrono una fauna incredibile, immersa in acque cristalline di incredibile bellezza: innumerevoli specie animali tra cui anziane tartarughe giganti, iguane dall’apparenza preistorica, affascinanti comunità di uccelli marini.

Ecuador e Galapagos
GALAPAGOS – Il tempio della natura

India – La Sinestesia del cuore

Sinestesia: quando ripensi all’India e’ la prima parola che ti viene in mente. Un insieme armonico di profumi, suoni, colori, sapori. Un’atmosfera che ti prende, mista al caldo e all’umidità, appena scendi dall’aereo. E questa sensazione si mescola ai volti della gente che incontri: Anita, con le sue pashmina e i suoi grandi occhi da ventenne, lontana da casa e con tanta voglia di scoprire il mondo; l’anziano signore dal nome impronunciabile che (in mezzo ad una festa Hindu per la celebrazione dell’arrivo della primavera) ti avvicina e ti offre la propria frutta, da gustare sotto il porticato della sua casa; Vithal e i ragazzi della spiaggia che condividono con te i colori del Holi festival; lo sguardo vigile del pescatore mentre scegli il tuo pranzo direttamente dalle sue ceste. I sorrisi, gli sguardi, il saluto con le mani giunte: una terra che parla piano, quasi in un sospiro che esce lieve; persone che ti ascoltano senza interromperti con un dondolio leggero del capo, che assomiglia ad una danza. Un luogo dove la cucina speziata ed il curry poco spazio lasciano ai gusti occidentali, dove l’abbigliamento del sari per le donne fa sentire quasi nude se si gira in pantaloncini, dove la negazione non esiste e tutto si può fare in “half an hour!” (trad. “in mezz’ora). L’India e’ un paese dai mille volti, non se ne conosce che una piccola parte … ma e’ un luogo capace di emozionare e far riflettere, per le contraddizioni (di cui si e’ testimoni, soprattutto delle zone più turistiche) e per le emozioni uniche che ti sa dare: l’acqua che scorre sotto la barca, le risate, i profumi, gli sguardi, il bagno nel fiume la mattina, i bambini che giocano, gli animali per strada.. Vivrete l’India, quella vera!

scopri il nostro viaggi in India

India
INDIA – Sul fiume verso Sud
India
INDIA – Alba a Komarakom

Turismo Responsabile – un mondo di emozioni

Turismo Responsabile: due parole, che racchiudono un mondo di realtà, persone, luoghi, emozioni. Quando ci chiedono cosa significa essere tour operator di turismo responsabile, ci piace vedere il viso delle persone che cambia, mentre spieghiamo loro cosa vuol dire. Quando si viaggia in modo responsabile qualcosa di indescrivibile ti investe, come una nuvola che ti circonda. La stessa massa di ricordi e pensieri che ti porterai via al tuo ritorno, in un bagaglio dell’anima che nessuna stiva potrà mai contenere. Ai viaggiatori responsabili capita spesso, al proprio ritorno, di dover aprire tutte le finestre e lasciare libero lo sguardo tra le stanze ed il cielo: e’ il proprio ego, la consapevolezza, la coscienza, che hanno bisogno di più spazio, perché durante il viaggio si son espansi. Solo un altro viaggiatore che ha fatto la stessa esperienza può capire questa sensazione. I nostri viaggi sono costruiti per dare questa emozione, per costruire insieme alle comunità locali dei progetti condivisi e duraturi di sviluppo e conservazione, attraverso itinerari che diano la possibilità di conoscere per davvero i luoghi visitati.

scopri di più su www.viaggiresponsabili.org

INDIA - Festival dei cammelli Pushkar
INDIA – Festival dei cammelli Pushkar

Chi Siamo – Viaggi Responsabili

Quando si viaggia in modo responsabile qualcosa di indescrivibile ti investe, come una nuvola che ti circonda. La stessa massa di ricordi e pensieri che ti porterai via al tuo ritorno, in un bagaglio dell’anima che nessuna stiva potrà mai contenere. Ai viaggiatori responsabili capita spesso, al proprio ritorno, di dover aprire tutte le finestre e lasciare libero lo sguardo tra le stanze ed il cielo: è il proprio ego, la consapevolezza, la coscienza, che hanno bisogno di più spazio, perché durante il viaggio si son espansi. Solo un altro viaggiatore che ha fatto la stessa esperienza può capire questa sensazione. I nostri viaggi sono costruiti per dare questa emozione, per costruire insieme alle comunità locali dei progetti condivisi e duraturi di sviluppo e conservazione, attraverso itinerari che diano la possibilità di conoscere per davvero i luoghi visitati. Il nostro tour operator fa parte dell’Associazione Italiana Turismo Responsabile AITR e delle European Alliance of Responsible Tourism and Hospitality EARTH.